PROROGA DETRAZIONE RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA – Comma 67, lett. a)

Pubblicata il: 27 Gen 2019

È prorogata al 31.12.2019: la detrazione per la “generalità” degli interventi di riqualificazione energetica del 65% tra i quali sono ricompresi anche:
< >la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione, con efficienza almeno pari a classe A e l’intervento prevede anche la contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti di cui alle classi V, VI o VIII della Comunicazione della Commissione 2014/C207/02;la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione;l’acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione;l’acquisto e posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti;acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi;acquisto e posa in opera di schermature solari;acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili;sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto ex Regolamento UE n. 811/2013.
La “proroga” non riguarda gli interventi di riqualificazione energetica su parti comuni degli edifici condominiali in quanto la relativa detrazione è già riconosciuta per le spese sostenute fino al 2021.
********* Per questi interventi è necessaria la certificazione ENEA *********

Condividi sui social