PROROGA DETRAZIONE “BONUS VERDE” – Comma 68

Pubblicata il: 15 Gennaio 2019

È confermata la proroga anche per il 2019 della detrazione IRPEF del 36%, su una spesa massima di € 5.000 per unità immobiliare ad uso abitativo, fruibile dal proprietario / detentore dell’immobile sul quale sono effettuati interventi di: “sistemazione a verde” di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni; impianti di irrigazione e realizzazione pozzi; realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.
Si rammenta che la detrazione spetta anche per gli interventi effettuati su parti comuni esterne di edifici condominiali, (importo massimo di € 5.000 per unità immobiliare ad uso abitativo) e per le spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventiagevolati;i pagamenti devono essere effettuati tramite strumenti idonei a consentire la tracciabilità delleoperazioni e va ripartita in 10 rate annuali di pari importo, a decorrere dall’anno disostenimento.La riduzione del 50% della base imponibile IMU prevista per le unità immobiliari (escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9) concesse in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, è riconosciuta, in caso di decesso del comodatario, al relativo coniuge in presenza di figli minori.

Condividi sui social